Non tutti i cateteri sono uguali

Pubblicato da Cecilia Giordani, 19-feb-2021 10.30.08

Cercami su:

In che modo un catetere può aiutarti a condurre una vita più equilibrata?

Not all catheters are the same blog image-1Siamo ben consapevoli che il cateterismo non è mai la prima scelta quando si tratta di svuotare la vescica, ma quando circostanze diverse non permettono di urinare in modo naturale, l'uso di un catetere - con un po' di pratica - può diventare presto parte della routine quotidiana.

Le tipologie di cateteri tra cui scegliere sono molte, quindi è normale che tu ti ponga diverse domande tra cui: come faccio a sapere quale utilizzare? È veramente importante scegliere il catetere giusto per me? La risposta a quest'ultima domanda è sì, proprio perché possono esserci differenze sostanziali tra i vari cateteri.

La cosa più importante da considerare è che sia confortevole, ma ovviamente anche la modalità tramite cui consente il processo di svuotamento della vescica dovrebbe risultare più facile e comoda possibile.

Ecco alcune domande importanti da considerare e di cui parlare con lo specialista di riferimento, prima di scegliere un catetere.

Qual è la giusta dimensione?

È importante che il catetere si adatti alle misure del tuo corpo. Se il tubo del catetere è troppo corto, non permetterà un completo svuotamento della vescica mentre se è troppo lungo potrebbe risultare difficile da gestire. Un altro aspetto da considerare è la dimensione del tubo, chiamata anche "charrière" (CH) la quale avrà un impatto su come il catetere si adatterà all'uretra e sul tempo che ci vorrà per svuotare la vescica.

Il catetere sarà facile da maneggiare?

La confezione del catetere gioca un ruolo fondamentale nella facilità con cui si apprende la procedura, si maneggia il catetere e si esegue il cateterismo. L'obiettivo è permettere al maggior numero possibile di persone di fare il cateterismo da sole, per essere indipendenti. È necessario assicurarsi che la confezione sia facile da aprire e che il catetere consenta una presa salda in modo da evitare il contatto con il tubo del catetere.

Quanto è liscia la superficie del tubo del catetere?

Assicurati che il catetere abbia un rivestimento idrofilo il quale permette all'acqua di rendere la superficie scivolosa e quindi più facile da introdurre nell'uretra. Tale rivestimento garantirà che il catetere non si asciughi ma rimanga liscio, sia durante l'inserimento che durante l'estrazione.

Si adatterà alla mia vita quotidiana?

Fare quattro o cinque cateterismi al giorno significa che non solo il catetere stesso deve essere facile da usare, ma anche la confezione deve adattarsi alla quotidianità. È ripiegabile da poter stare in una tasca o stare in una borsa? Necessita di ulteriori ausili ed è facile da smaltire?

Qual è il suo impatto ambientale?

La salute viene sempre prima di tutto ma siamo anche consapevoli che il benessere non può più essere a spese del pianeta. Attualmente il POBE (Elastomero a base di poliolefine) è il miglior materiale per cateteri disponibile, essendo privo di PVC o plastificanti: combina ottime caratteristiche fisiche con una prestazione ambientale eccezionalmente buona.

Se vuoi saperne di più sui diversi tipi di cateteri disponibili, puoi visitare la nostra guida rapida al catetere.

Una guida rapida ai diversi tipi di cateteri

o richiederci dei campioni gratuiti.

Richiedi i campioni gratuiti

Argomenti: Incontinenza, Cateterismo intermittente